weproject - PROGETTAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DI AREE URBANE

La Comunità Energetica di Sondrio So.CER

Dic 20, 2023 | 0 commenti

L'obiettivo

Il progetto

Il progetto So.CER nasce con la volontà di costruire percorsi strategici per promuovere e accompagnare la creazione di Comunità Energetiche Rinnovabili a livello locale, attraverso la collaborazione sinergica tra i principali player del territorio, sia di natura privata quali imprese sia di natura pubblica (comune e provincia). Viene quindi a crearsi un modello ad iniziativa privata che coinvolge anche il pubblico e che è in grado di generare valore aggiunto per il territorio, i cittadini e le imprese. Il progetto nasce a seguito dei 4 incontri che abbiamo organizzato sul territorio della provincia di Sondrio in collaborazione con Confartigianato Imprese Sondrio. Un’iniziativa concreta che vuole essere una best practice replicabile e scalabile in tutta la Valtellina per affrontare il tema dell’efficientamento energetico degli edifici e della produzione e condivisione di energia a Km zero. Una sfida che i principali attori del territorio hanno voluto cogliere, dalle realtà industriali, alla grande distribuzione (Iperal) passando per gli enti locali (comune e provincia) e le imprese del settore trasporti (STPS).

L’obiettivo è quello di creare un modello virtuoso che punta a minimizzare il trasporto di energia rendendolo locale attraverso un bilanciamento ottimale tra produzione e consumo dei membri della CER, generando interessanti ricadute e benefici ambientali, economici, sociali ed occupazionali sul territorio. Una business idea basata sul coinvolgimento di enti pubblici, privati ma anche cittadini, condomini, centri sportivi e housign sociale che punta alla creazione di un distretto energetico sostenibile basato sulla produzione, autoconsumo e condivisione di energia pulita tra i membri della CER.

Un modello che nasce mettendo a fattor comune le opportunità della CER dove:

  • gli enti pubblici mettono a disposizione le proprie aree/immobili senza effettuare investimenti e beneficiano come consumatori dell’energia prodotta dagli impianti abbatendo i propri costi in bolletta;
  • i privati realizzano gli impianti direttamente per il proprio autoconsumo e condividono l’energia in surplus con gli altri membri consumatori della CER, affidandosi per la realizzazione e gestione ad un importante player quale Acinque e ripagando l’investimento attraverso un canone (che viene ammortizzato dagli incentivi del GSE);
  • i cittadini, i condomini, gli edifici di edilizia agevolata, usufruiscono dell’energia condivisa in qualità di consumatori e ricevono incentivi in quanto membri della CER, con i quali possono abbattare i costi delle proprie bollette

Il progetto consente, a fronte dell’investimento sostenuto direttamente dai privati o avvalendosi di una ESCo per la realizzazione e gestione degli impianti, di ottenere un tempo di payback pari a circa 8-9 anni. Questo grazie agli incentivi riconosciuti dal GSE per l’energia condivisa o dall’incentivo RID per la vendita in rete dell’energia non condivisa. Inoltre va considerato il risparmio economico in bolletta per i membri che andranno ad installare gli impianti e che potranno sfruttare l’energia prodotta in termini di autoconsumo diretto.

Il nostro intervento

Cosa ha compreso il progetto

Il progetto nasce a seguito di una serie di incontri sul territorio e da un’attività di progettazione partecipata volta a definire le esigenze dei fruitori e le soluzioni progettuali più adatte.

Fase 1

SOPRALLUOGO E ANALISI PRELIMINARI: rilievo delle strutture e analisi dei dati dei consumi dei singoli edifici

Fase 2

SIMULAZIONI ENERGETICHE: definizione del bilancio energetico della CER, della quantità di energia condivisa tra i membri, dei risparmi e dei ricavi annui

Fase 3

PROGETTAZIONE TECNICA: redazione del progetto di fattibilitàt ecnico-.economica e del progetto esecutivo per la realizzazione degli impianti fotovoltaici

I risultati ottenuti

Tutti i partner coinvolti condividono una visione comune: le comunità energetiche rappresentano un nuovo e funzionale modello di coinvolgimento dei cittadini nei progetti energetici. Questa iniziativa mira a restituire alle persone e alle comunità un ruolo centrale nei processi produttivi, promuovendo l’utilizzo di fonti di energia rinnovabile.

Una Rivoluzione Energetica Sostenibile per Sondrio

So.CER rappresenta un fondamentale primo passo per coinvolgere anche gli operatori energetici, come ACinque, nello sviluppo di nuovi modelli che ottimizzino i flussi energetici e accelerino la transizione verso un sistema energetico più sostenibile. Il forte interesse manifestato dal territorio dimostra l’urgenza di trovare soluzioni per ottimizzare i costi della bolletta elettrica, contribuendo significativamente alla transizione energetica. La gestione condivisa dell’energia si configura come una strategia chiave per il risparmio energetico, e l’adozione di una comunità energetica si rivela vincente per ridurre i consumi e la dipendenza dalle reti energetiche nazionali.

Creazione di una rete di partner privati e pubblici

Il progetto So.CER, iniziativa congiunta di Confartigianato e WeProject, incarna la collaborazione tra il settore pubblico e privato, coinvolgendo istituzioni e aziende locali. Attraverso l’utilizzo delle superfici dei tetti degli edifici pubblici, si creerà un vero e proprio polo energetico, apportando vantaggi economici, ambientali e sociali al territorio. La partnership con ACinque favorirà l’investimento, consentendo agli enti pubblici come la Provincia e il Comune di ottimizzare l’impiego delle risorse pubbliche, ottenendo risultati più efficaci grazie alla combinazione di risorse pubbliche e private.

Riduzione dei costi e sicurezza energetica

I membri che fanno parte diuna CER possono ridurre significativamente i costi energetici. Produzione e consumo di energia a livello locale consentono di evitare spese legate alla rete di distribuzione nazionale e alle tariffe elettriche tradizionali. Inoltre, condividendo l’energia prodotta all’interno della comunità, è possibile beneficiare di una maggiore efficienza e ottimizzazione delle risorse. Con la creazione di So.CER, il territorio diventa meno dipendente dalla fornitura di energia esterna. La produzione locale di energia da fonti rinnovabili garantisce una maggiore stabilità e resilienza, riducendo il rischio di interruzioni di fornitura e fornendo un’opzione sicura e affidabile per soddisfare le proprie esigenze energetiche.

WeProject

WeProject affianca clienti pubblici e privati nell’intero ciclo di intervento di riqualificazione di aree urbane: dalla progettazione tecnica preliminare, alla realizzazione di indagini e studi ambientali, dallo sviluppo del modello di business fino alla redazione di progetti esecutivi.

IDEARE, PROGETTARE, REALIZZARE

Contattaci per collaborare

Contattaci oggi stesso per una consulenza personalizzata e iniziare finalmente a dare forma ai tuoi progetti.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *